BreVisioni

Dampyr #178 – I vagabondi dell’infinito (Mauro Boselli, Alessandro Bocci)

Dampyr #178 - I vagabondi dell'infinito (Mauro Boselli, Alessandro Bocci) - Dampyr-178-coverI vagabondi dell’infinito sono Harlan, Kurjak e il detective Simon Fane, persi nel multiverso dampyriano, che in questa seconda e ultima parte della storia si vedono affiancati da vecchi avversari e comprimari della serie che ritornano in scena.
continua il suo certosino lavoro sulla continuity della serie, ripresenta al pubblico un personaggio mai dimenticato come Liam O’Keefe, guardiano della “casa sull’orlo del mondo”, e chiude una serie di sottotrame, come quella del villaggio scomparso di Radzin, in piedi dal lontano numero 99. L’autore lo fa legando il tutto al ritorno in scena del giovane dampyr,Charles Moore, seppur in un ruolo relativamente secondario e regalando alla demonessa Nahema un insolito ruolo di alleata dei nostri eroi.
Inoltre, Boselli confeziona una storia che, prendendo a pretesto il leitmotiv dell’avventura, ci presenta una serie di mondi ricchi di paesaggi incredibili e abitati da creature tanto fantasiose quanto pericolose: dimostrazione di quanto sia ricco e variegato l’affresco narrativo dampyriano creato in tutti questi anni.
Ai disegni, come nel #177, c’è che si conferma disegnatore di raro talento grafico, anche se, dopo quasi 200 pagine, mostra un po’ di stanchezza in qualche passaggio, come nell’assenza di sfondi nelle vignette con i protagonisti in primo piano. Resta comunque notevole la cura profusa dal disegnatore toscano in ogni sua tavola.

Abbiamo parlato di:
Dampyr #178 – I vagabondi dell’infinito
,
Sergio Bonelli Editore, Gennaio 2015
98 pagine, brossurato, bianco e nero, € 3,20
ISBN: 977159000200250178

Dampyr #178 - I vagabondi dell'infinito (Mauro Boselli, Alessandro Bocci) - D178

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio