Segnalazioni

Image EXPO: tutti gli annunci!

Image EXPO: tutti gli annunci! - image_expo

Tantissimi annunci ieri, 8 Gennaio 2015, dall’Image EXPO, prima, attesissima convention dell’anno dedicata alla dinamica casa editrice californiana. CBR ha seguito in diretta l’incontro.

Todd McFarlane ed Eric Stephenson hanno fatto il punto della situazione sugli importanti risultati del 2014 per poi passare ad annunciare nuove serie e nuovi team creativi. Abbiamo già parlato del nuovo scrittore di Spawn, Paul Jenkins, e della nuova serie scritta da McFarlane, Savior.

Ecco tutti i restanti annunci:

  • James Robinson (Starman, Fantastici Quattro) ha parlato dei ritardi di Airboy, che continua ad essere in lavorazione. Altro titolo che vedrà la luce è Heaven, disegnata da Philip Tan. Una serie “epico-fantascientifica. L’umanità combatte contro Dio nel futuro“.
  • , non presente alla convention, scriverà due nuove serie: Starve, con Danijel Zezelj e Dave Stewart, ambientata in un futuro dove celebri chef sono dei veri e propri re, e Black Road, con Garry Brown.
  • (Prophet) ha parlato del progetto 8house, già annunciato all’Image Expo 2014. “Ci saranno quattro numeri che comporranno una storia, poi altri quattro che ne comporranno un’altra, con un team diverso“. Emma Rios scriverà una storia per 8house, per la prima volta disegnata da un’altra autrice, Hwei Lim. Rios e Graham contribuiranno anche alla rivista Island, descritta come un “Heavy Metal ma per un pubblico meno adolescente“. La storia della Rios verrà pubblicata sul numero di debutto di Island, nel giugno 2015, e tratterà di chirurgia estetica, trapianti e concezione del proprio corpo.
  • ed Emma Rios hanno lanciato il secondo arco narrativo di Pretty Deadly, in uscita a settembre per via delle lentezza della Rios. “Tutto in questa serie è problematico. La mia partner creativo disegna ogni foglia su ogni cazzo di albero! E’ straordinariamente bello, e non cambierei nulla” ha detto la DeConnick. Il nuovo arco narrativo sarà ambientato nel vecchio west, ma si muoverà verso prima guerra mondiale.
  • Emi Lenox pubblicherà in estate il graphic novel Tadaima, storia del suo viaggio in Giappone con la madre.
  • ha raggiunto sul palco la Lenox, con cui ha già lavorato su Sweet Tooth. Il team, insieme a Jordie Bellaire, pubblicherà Plutona, una mini in cinque numeri che parla di un gruppo di ragazzi che trova il più famoso supereroe del mondo morto in mezzo al bosco. Lemire ha paragonato la storia a film come Stand By Me o River’s Edge. Probabilmente la serie debutterà in autunno.
  • è salito sul palco per annunciare la graphic novel A.D. After Death, che sarà disegnata proprio da Lemire e parlerà di un uomo capace di vivere molteplici vite. Per Lemire è la prima volta da “semplice” disegnatore, mentre per Snyder sarà l’opportunità di scrivere una storia “robusta, di ampio respiro“.
  • È il turno di , autore di Saga. Due nuove serie per lui. We Stand on Guard, mini serie illustrata da Steve Skroce, sarà ambientata 100 anni nel futuro e parlerà di canadesi che combatto l’invasione di una nazione straniera… gli Stati Uniti d’America. “Purtroppo, tra 100 anni da ora, gli Stati uniti avranno un sacco di giganteschi, fottuti robot!“. Insieme a Cliff Chiang, con cui aveva lavorato su un numero di Swamp Thing, scriverà la serie Paper Girls, storia di 4 ragazzine portagiornali che vivranno uno strano episodio la notte dopo Halloween. Vaughan l’ha descritto come il fumetto più strano e più personale che abbia mai scritto.
  • Marjorie Liu (X-23, Astonishing X-Men) lavorerà nuovamente con Sana Takeda sulla serie Monstress, che parlerà del legame psichico tra una ragazza emarginata ed un pericolosissimo mostro. La storia sarà ambientata su una Terra alternativa del 1920 popolata da esseri sovrannaturali.
  • Brain Buccellato, attuale autore di Detective Comics, parla di Sons of the Devil, progetto nato su Kickstarter e arrivato alla Image. La serie sarà illustrata da Toni Infante, artista scoperto sul web dallo stesso Buccellato.
  • Eric Canete e Jonathan Tsuei presentano Run Love Kill. “Siamo stati super letterali. Ci saranno tanta corsa, tanto amore, tanti omicidi” ha detto Canete. “E… dinosauri” ha aggiunto Tsuei.
  • È il turno di Alex de Campi, che sta realizzando una serie con Carla Speed McNeil intitolata No Mercy, che parlerà di un gruppo di ragazzi in gita il cui bus cadrà giù da una montagna… e le cose si metteranno molto male. La serie uscirà ad Aprile.
  • annuncia molte serie. The Ludocrats, in coppia con David Lafuente. lo ha poi raggiunto sul palco per presentare il terzo volume dell’acclamata serie The Wicked+The Devine che si chiamerà “Commercial Suicide“. McKelvie sarà coadiuvato da altri autori, come Stephanie Hans, Tula Lotay e Kate Brown, perchè nel frattempo lavorerà al tanto atteso terzo atto di Phonogram, intitolato “The Immaterial Girl“. Data di uscita: Agosto 2015.
  •  Ad interromperli , che ha fatto irruzione con un banner a tema… Zdarsky. “Credevate che non invitandomi, non avreste avuto un Canadese uomo, bianco e barbuto sul vostro palco?” ha detto l’eclettico autore, mostrando poi una finta cover della nuova serie Image “Gary the Duck” con su scritto “Sto rispettando legalmente i miei diritti“, ovviamente rifacendosi al fatto che scriverà per la Marvel la nuova serie di Howard the Duck. ha poi annunciato la vera serie, Kaptara, disegnata da Kagan McLeod, una serie comico-fantascientifica con un protagonista gay.
  • Darwyn Cooke farà il suo debutto Image nel 2015 con Revengeance, mini in tre parti.
  • Infine, Skottie Young ha annunciato I Hate Fairyland, che parlerà di un personaggio a là Alice nel paese delle meraviglie che ha vissuto per 30 anni nel “Regno delle fate” e continua a sembrare una bambina di otto anni. La serie promette molto divertimento… e molto sangue.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio