Home > BreVisioni > Hellblazer #13

Hellblazer #13

di Garth Ennis, , Mike Hoffman e Will
, 2009 – 104 pagg. col. bros. – 4,95euro
Con la conclusione di Abitudini pericolose nel primo episodio dell’albo la ristampa di Hellblazer entra nel vivo della gestione Ennis, che torna nuovamente a disposizione dei lettori. Devo dire, pero’, che queste successive storie, raccolte all’epoca dalla nell’esauritissimo L’amore uccide, mi hanno profondamente deluso. Parte del volumetto è infatti dedicata ad un pub e alla coppia di gestori che da anni lo conduce. Forse l’epoca in cui il fascino per questi locali andava per la maggiore è passata; o molto più probabilmente la concezione del pub come luogo così fortemente familiare e indispensabile è prettamente inglese. Fatto sta che il racconto in questione non solo non aggiunge nulla alla vita e alla figura di Constantine, ma non mostra nemmeno storie particolarmente innovative o interessanti. Chiude l’albo un episodio sul “Signore delle Danze”, una sorta di racconto di natale che racchiude in se’ una critica alla religione cristiana, che di questa festa si è impadronita tradendone lo spirito originario. Leggibile, per carita’, ma che certo non fa la differenza.
Insomma una vera e propria flessione dopo la superba gestione Delano e il roboante inizio di quella ennisiana, in attesa dei successivi episodi dello scrittore scozzese. Del resto non si può sempre scherzare con il diavolo… (Mattia Signorini)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.