BreVisioni

Body Bags vol. 2

di
, 2009 – pagg. col. bros. – 10,00euro
C’era una volta, qualche anno fa, un autore dal tratto dinamico e cinetico, dal sapore sia sudamericano che di scuola statunitense, capace di creare un fumetto un poco pazzo e divertentissimo con protagonista un killer e una figlia che non sapeva di avere. Dopo anni ecco il seguito, e viene il dubbio che il ricordo sia più buono della realta’. Questo perché Body Bags 2 sembra mancare in freschezza e personalita’, anche nel disegno che si risolleva un poco solo nell’ultima storia, con una diversa inchiostrazione più sporca ma che fa risaltare anche una minore precisione del tratto. Forse difetta anche dell’aver puntato su storie brevi invece che su un’unica vicenda, forse mancano i tempi giusti per gestire al meglio i personaggi. Il consiglio è di rileggersi invece il primo, ristampato contemporaneamente o quasi a questo, sempre da . (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio