Segnalazioni

Un crowdfunding per il documentario “Giorgio Cavazzano – La memoria nei segni”

Comunicato Stampa

, la memoria nei segni”. Presentazione del progetto cinematografico che diverrà un documentario sul grande Maestro del fumetto e apertura della campagna di crowdfunding

Sabato 06 dicembre – ore 12.00 . Sala Verde – Caffè Pedrocchi – Padova

Un crowdfunding per il documentario "Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni" - 1.1

Il 06 dicembre alle ore 12,00 nella Sala Verde del Caffè Pedrocchi a Padova, verrà presentato il progetto cinematografico “, la memoria nei segni” e verrà lanciata la campagna di crowdfunding inerente l’opera. Il documentario, prodotto da FilmArt Studio e GoldWing Film, in collaborazione con l’Associazione Culturale Officina delle Idee, è dedicato al Maestro , veneziano, famoso disegnatore Disney. Autori il giornalista Francesco Verni e Diego D. Dimattia, anche regista del progetto, che afferma: “per me il Fumetto è un’arte e è l’artista, l’uomo della Disney. Un personaggio che non si deve perdere nel tempo. Dalla mia ricerca di artisti veneti e dal mio interesse anche per il fumetto, nasce l’idea di questo documentario: “, la memoria nei segni”. L’idea è di produrre un vero e proprio film d’autore di alto valore culturale, dedicato non solo agli amanti del fumetto, che possa promuovere il grande disegnatore nel mondo. sarà protagonista e voce narrante, direttamente dalla sua Venezia, di aneddoti e di incontri professionali, di amicizie e di geniali idee che hanno consentito alle sue sapienti mani, la stesura di splendide storie disegnate. Interviste a grandi personaggi in varie città italiane (alcune già raccolte, altre in corso), come Milo Manara, Silver, Vincenzo Mollica, Chendi, Tito Faraci e Francesco Guccini – racconteranno, ognuna a suo modo, la genialità dell’artista fino ad arrivare agli Stati Uniti, patria di Walt Disney e dell’uomo che disegnava i paperi: Carl Barks. Queste voci accompagneranno lo spettatore in un percorso che narrerà la tecnica che, dall’idea di uno sceneggiatore, permette di arrivare alla materializzazione del personaggio sulla carta da disegno. La produzione, insieme all’Associazione Culturale Officina delle Idee, che si adopera sul territorio nazionale per individuare eccellenze legate al mondo dell’arte, per procedere nella realizzazione del film documentario su Giorgio Cavazzano, esempio di tale indiscussa eccellenza, attiva anche una campagna di crowdfunding, dal 4 dicembre agli inizi di febbraio, sulla piattaforma indiegogo, al link http://igg.me/at/giorgio-cavazzano. Si stanno infatti girando importanti scene del documentario grazie alle sinergie e all’impegno dell’associazione, del regista e della produzione, ma per un realizzare un’opera che rispetti standard fotografici ed editoriali di alto livello serve un ulteriore sostegno di 20.000 euro, che permetterà di coprire le spese di post-produzione, di realizzare edizioni in più lingue e di distribuire il documentario in Italia e all’estero. L’obiettivo è di farlo diventare un grande successo a livello mondiale e di condividere con la comunità che si creerà attorno al progetto la passione per il fumetto e la storia di quest’arte.

Un crowdfunding per il documentario "Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni" - 24

(Vincenzo Mollica e la sua testimonianza su Giorgio Cavazzano, raccolta alla 71° Mostra del Cinema di Venezia)

SINOSSI DEL FILM e NOTE DI REGIA

Giorgio Cavazzano è nato a Venezia, disegnatore della Walt Disney di scuola veneziana. Nella sua vita si sposano realtà molto diverse: le storie americane disneyane e le sconosciute storie dei veneziani, storie che quasi nessuno oggi conosce, storie di una città dall’innato dinamismo che poggiano la loro esistenza su un mondo in continuo delicato equilibrio con l’acqua… e come l’acqua si dissolvono e spariscono nel flusso dei ricordi. Giorgio Cavazzano brilla di un’innata genialità: osserva, decide e, come il vento, agisce e passa oltre. Così come il suo agire, il suo tratto. Le sue “matite veloci” ricalcano nei suoi gesti, nei suoi segni, la sua personalità. I suoi segni a volte si ancorano nel presente a volte diventano un varco dimensionale verso altre epoche. Nei suoi segni vi è la memoria del suo vissuto, delle persone che ha incontrato, di ciò che gli è stato insegnato… ricordi.

Un crowdfunding per il documentario "Giorgio Cavazzano - La memoria nei segni" - 32

Molte sono le persone che nella sua lunga carriera ha incontrato; e anch’esse ricordano e ci riportano un’immagine sempre più completa di Cavazzano. Testi di varia natura e origine si mischiano ribadendo i concetti espressi prima da Cavazzano e poi da amici e altri grandi autori (Manara, Silver, Mollica, Chendi, Guccini, ecc.) creando così un nuovo testo brillante e dinamico. Riprese attuali, immagini di repertorio, fotografie e animazioni 2D si sposano in un continuum eterogeneo che si amalgama grazie soprattutto al trait-d-union che ci dà il testo. Tratti di ricordi malinconici si contrappongono a momenti di allegria e gioco che il mondo dei fumettisti italiani ci riporta. Venezia, grazie al mondo del fumetto, si espande diventando una realtà che raggiunge le diverse città d’Italia dove risiedono gli altri autori, amici di Cavazzano (Genova, Milano, Verona, Modena, Roma, ecc.) e fino ad arrivare agli Stati Uniti, Paese della Disney e di Carl Barks, L’uomo che disegnava i paperi (G. Cavazzano, R. Salvagnini; titolo dell’opera realizzata appositamente e donata a Carl Barks). Aneddoti di incontri e di amicizie ci raccontano come nascono le idee che poi le sapienti mani sapranno riportare su carta. La voce esperta di Giorgio Cavazzano illustrerà la tecnica e il mestiere contrapponendo la genialità dell’idea di disegnatori e sceneggiatori alla ferrea tecnica della mano che riproduce le idee su carta. Diego D. Dimattia

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio