BreVisioni

Wolverine: Logan

Wolverine: Logan - immagine1-5363di Brian K. Vaughan e
Panini Comics, 2009 – 80 pagg. col. cart. – 12,00euro
In questo elegante volume cartonato, Panini Comics raccoglie la miniserie dedicata all’artigliato canadese scritta da Vaughan e disegnata da Risso. Una storia che aggiunge un nuovo piccolo tassello alla sterminata mitologia di cui Wolverine è protagonista. Infatti lo scrittore de L’Orgoglio di Baghdad lo pone ad Hiroshima nel momento dello sgancio della bomba nucleare da parte delle truppe americane. Una delle pagine più nere della storia mondiale viene quindi rivisitata dagli occhi del mutante più famoso, di cui lo scrittore cerca di far venire fuori la dolcezza e la parte più umana del suo carattere, riuscendoci in gran parte. Forte la storia è fin troppo breve, ma alle volte questo è un bene, visto ormai il proliferare di storie inutilmente decompresse. Insomma, non un capolavoro, ma una storia molto godibile. Disegni di Risso molto funzionali nonche’ azzeccati alla storia, con una colorazione non coprente che aiuta molto. Edizione pregiata come già detto, anche se l’elevato rapporto pagine/prezzo potrebbe tenere alla larga dal prodotto alcuni strati di pubblico. (Salvatore Cervasio)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio