3 - il meglio del fumetto

3 – il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: puntata 1.2

seconds

Nuovo appuntamento in versione “mono” con la rubrica curata da Valentino Sergi su il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani, pubblicata in collaborazione con la rivista Leggere: tutti: in questa puntata, “Seconds” di Lee O’ Malley. Un fumetto, tre parole chiave.

3 – il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: puntata 1.2 - seconds-e1418940067770

DAL PRESENTE

3 – il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: puntata 1.2 - Seconds-e1418940433290Bryan Lee O’ Malley
Seconds
Rizzoli-Lizard 2014
336 pagine, brossurato, colori – 17,00€
Nella Cabala ebraica l’Albero della Vita rappresenta simbolicamente le leggi dell’Universo. Una metafora “adottata” dalle tradizioni egizia e mesopotamica che oggi continua a mantenere una sua potente dimensione narrativa (oltre che religiosa) anche nella cultura cristiana e occidentale. L’albero, per la sua longevità e per la possibilità di riprodursi asessuatamente, è un archetipo dell’immortalità perché inganna il flusso inesorabile del tempo. E Bryan Lee O’Malley sfrutta questa affascinante figura miscelandola a un gioco di rimbalzi temporali, di “nuove” possibilità. Perché la protagonista, Katie, giovane chef e proprietaria di un ristorante, riesce a cancellare e ripercorrere le proprie scelte sbagliate mangiando dei funghi magici. L’autore costruisce una raffinata parabola sulla dipendenza, partendo da una struttura impostata sul classico di Frank Capra La vita è meravigliosa, ma immergendolo nella salsa lisergica di Scott Pilgrim e dei what if della migliore tradizione Marvel. Seconds è una fiaba morale, un romanzo di formazione adatto a un pubblico che non ha dimenticato la propria adolescenza e che deve ancora imparare ad accettare i propri errori.
In 3 parole: formativo, genuino, tenero,

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio