BreVisioni

Rumble Kid (Francesco Iaquinta)

foto_Rumble_Kid_Big_Cartel_01

Rumble Kid (Francesco Iaquinta) - foto_Rumble_Kid_Big_Cartel_01Chi è Rumble Kid e qual è  la sua storia? Se sperate di avere una risposta da questo albo di Francesco Iaquinta, qui alla sua prima da autore unico, dovrete rinunciare. Questo breve fumetto si pone sostanzialmente come un esercizio di stile, con il quale l’autore può esaltarsi nel disegnare scontri tra supereroi e mostri cthuliani e mettere in evidenza la sua capacità artistica.
Graficamente Rumble Kid offre tavole di buon impatto con uno stile maturo e convincente, che si pone nel solco del fumetto supereroistico, impreziosito da un bianco e nero ben dosato e carico di atmosfera. Dalle tavole, impostate alla ricerca della dinamicità, emergono bene le matite e i segni dell’autore, facendone apprezzare lo stile.
E’ dal punto di vista narrativo che emergono le pecche più grandi, soprattutto per chi si approccia all’albo con aspettative diverse da quanto esposto all’inizio: Iaquinta catapulta il lettore in mezzo all’azione senza fornire molte spiegazioni e senza cercare di dare un contesto o una vera e propria storia.
I brevissimi flashback non riescono a caratterizzare né il protagonista né l’ambientazione, i dialoghi sono ridotti a semplici frasi di sfida tra i duellanti, la sequenzialità delle vignette non è pienamente convincente, evidenziando in alcuni punti l’inesperienza dell’autore sotto l’aspetto della sceneggiatura.
Degna di nota la confezione Passengers Press, un brossurato in formato album con sovracopertina. Per informazioni potete consultare il sito della casa editrice o alla pagina Facebook del progetto.

Abbiamo parlato di:
Rumble Kid
Francesco Iaquinta
, 2014
56 pagine, brossurato con sovracopertina, bianco e nero – 10,00€

 

Rumble Kid (Francesco Iaquinta) - rumblekidint1

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio