BreVisioni

Cerebus vol.2: High Society

Cerebus vol.2: High Society  - immagine2-5192di
Aardvark/Vanaheim Inc. – 548 pag. b/n bros. – 30,00$
è stato un progetto ambizioso e ampiamente pianificato. Nell’introduzione al terzo volume (Church & State I) anticipa già che l’intero sviluppo della serie avrebbe richiesto una ventina di anni. High Society, Alta Societa’, è il secondo ciclo di storie, un romanzo di più di 500 pagine che affronta in modo articolato e complesso l’ascesa al potere di come primo ministro della città di Iest. Abbandonati i toni più fantastici degli esordi, messa a fuoco un’ironia sempre presente e pungente e ora molto più al servizio dello sviluppo della storia, Sim costruisce la parabola politico economia di un mondo antico (siamo in un immaginario quindicesimo secolo) per analizzare i meccanismi (umani e formali) delle elezioni politiche e delle guerre di potere dei giorni nostri. Accordi segreti, tradimenti, calunnie, corruzione, ricatti e soldi, tanti soldi che passano di mano e vanno letteralmente in fumo. Non rivelo come si conclude l’intera vicenda, non parlero’ della scacchiera di guerra che coinvolgerà tutti. Accenno invece alle aperture affettive tra i personaggi, con l’entrata in scena della splendida e toccante Jaka, agli intenti femministi di Astoria (il voto alle donne) per suggerire che è davvero un lavoro complesso, con tantissimi spunti e piani di lettura. In primis, quello tecnico/narrativo: ogni pagina è un esercizio di stile, una riflessione sulle potenzialità del fumetto, una spinta verso l’innovazione. Ma se ne riparlera’. (Guglielmo Nigro)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio