BreVisioni

Kuore nella notte (Stefano Piccoli)

È sabato notte nella periferia di Roma. Kuore nella notte (Stefano Piccoli) - kuore-copertina-piccolaLa città dorme, ma sono ore di “azione” per Kuore, giovane writer che con la sua “One Love Crew” si
appresta a realizzare un grosso murale sulla parete bianca di una nuova fabbrica affacciata sulla via Prenestina. L’opera rappresenta a suo modo la sincera dichiarazione d’amore di un artista di strada timido a una ragazza incontrata sull’autobus 409. Sulle tracce di Kuore c’è però una crew avversa, invidiosa del successo della One Love, e una guardia giurata manesca dalla complicata situazione familiare alle spalle.
Su questa trama lineare, Stefano ‘S3Keno’ Piccoli imposta Kuore nella notte, un omaggio alla sua Roma.
La “città eterna”, attraverso i muri colmi di locandine, murales, pubblicità e slogan politici, tiene insieme le opposte vicende dei personaggi, cadenzate da onnipresenti citazioni musicali.
La puntuale ricostruzione topografica di Roma è realizzata con un tratto tondo e diretto – pur nella ricchezza di particolari – con alcuni espedienti costruttivi “milleriani”, come le grosse vignette che compongono la scritta “BOOM BOOM CHA” in una delle tavole finali.
Colpisce una vignetta di Kuore in fuga fra le locandine dei film “La grande bellezza” e “Sacro GRA”. È un’immagine simbolica della continua tensione fra le narrazioni attraverso cui la città è stata raccontata negli ultimi anni, nel cui filone si aggiunge ora la prospettiva insieme tenera e militante di S3Keno. D’altronde, come afferma uno dei
personaggi, “Siamo a Centocelle, non a New York”.

Abbiamo parlato di:
Kuore nella notte
Stefano ‘S3Keno’ Piccoli
, 2014
112 pagine, brossurato, bianco e nero –  € 9,90
ISBN 9788867901227

Kuore nella notte (Stefano Piccoli) - Kuore1

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio