Home > BreVisioni > Jan Dix #3 – Nostra Signora delle api

Jan Dix #3 – Nostra Signora delle api

Jan Dix #3 - Nostra Signora delle api - immagine1-4966Di e
, set/ott. 2008 – 132 pagg. b/n bros. – 3,50euro
Dopo un avvio titubante l’ultimo nato in casa Bonelli sembra aver raggiunto finalmente una sua dimensione. L’albo di questo bimestre dovrebbe aver persuaso anche i lettori più scettici, quelli che non credevano nelle potenzialità narrative del critico d’arte di Amsterdam. Nostra Signora delle api non è certo un capolavoro, pero’ la sceneggiatura è orchestrata con bravura ed esperienza da Ambrosini. Il ruolo dei personaggi risulta infatti sempre ben definito e aiuta lo sviluppo dell’intreccio senza appesantire la trama. Inoltre il protagonista acquisisce uno spessore sempre crescente grazie al sovrapporsi della vita privata con il lavoro. In secondo luogo, per quanto concerne i disegni, il talento di Bacilieri si fa sentire praticamente in ogni vignetta. Le abilità del disegnatore veneto diventano addirittura straripanti se si considera il montaggio delle tavole, dove viene sovente infranta la proverbiale griglia bonelliana. Il connubio tra i due artisti funziona bene e dimostra che, talvolta e con qualche sforzo, è possibile portare della qualità anche nelle produzioni più commerciali. (Luca Angelo Spallone)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.