BreVisioni

Cornelio #2 – La reliquia del vampiro

di Giuseppe di Bernardo e Francesco Bonanno
Edizioni , lug. 2008 – 96 pagg. b/n. bros. – 2,70euro
Seconda tappa per l’esperimento di dare ad un personaggio di un fumetto il volto di un noto giallista come . E dopo un primo albo dai pro e dai contro abbastanza equilibratamente ripartiti, questo secondo numero delude decisamente. A parte il soggetto abbastanza lineare, e anche per questo leggermente banale, quello che lascia perplessi è la sceneggiatura di Di Bernardo: soprattutto i dialoghi appaiono alle volte molto finti, stereotipati, non riescono a dare l’atmosfera che anche l’ambientazione bolognese pretenderebbe. I personaggi sembrano bidimensionali: la loro caratterizzazione è un altro punto a sfavore dell’episodio. In più anche l’uso dei fantasmi di Cornelio, pur alle volte simpatico, viene sfruttato in modo meno efficace rispetto all’episodio scorso. Insomma un passaggio a vuoto che si spera si possa recuperare già da Technozombie l’albo in edicola tra due mesi. I disegni di Bonanno sono ben caratterizzati e convincono abbastanza, in virtu’ di buone anatomie e di una costruzione delle tavole che alle volte riesce anche a prendersi delle liberta’. (Salvatore Cervasio)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio