Home > BreVisioni > Devil & Hulk #138

Devil & Hulk #138

di AA VV
Editore, giu. 2008 – 80 pagg. col. spil. – 3,30euro
Ovviamente coinvolto in “World War Hulk”, l’episodio di questo numero ne segue le vicende dal punto di vista dei rinnegati che solidarizzano con Hulk. C’e’ lo spazio per qualche riflessione introspettiva ma decisamente non è pane per i denti dello sceneggiatore Pak, vista la superficialità degli esiti che potremmo riassumere con “Hulk Spacca“. Resta efficace il ritmo conferito all’azione e sono buoni i disegni di Pagulayan. Decisamente tutt’altra storia (in ogni senso) con il “Devil” di Brubaker, Lark e Gaudiano: un insignificante villain (Larry Cranston) viene riesumato e reso degno del suo nome di battaglia, Mr. Fear. Brubaker riesce con bravura a renderlo davvero pauroso fornendogli una nefanda determinazione, unita a una totale assenza di scrupoli che lo dipingono freddamente feroce, divorato da un inestinguibile rancore verso Murdock. Chiude l’albo il recupero di “Echo” di , splendido dal lato visivo, con citazioni dell’arte europea abbastanza insolite per un comic americano, un po’ meno convincente dal lato dei testi, leggermente farraginosi da seguire in alcuni passaggi. Ma rimane una vera gioia per gli occhi. (Paolo Garrone)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.