BreVisioni

Pioggia d’estate

di
, 2008 – 96 pagg. b/n bros. – 13,00euro
Se la prima autobiografia che Algozzino ha scritto risale a quando aveva cinque o sei anni, si capisce come “Pioggia d’estate” sia per certi versi il “lavoro della vita” per l’autore, o almeno un’opera fortemente sentita e fortemente personale. Pubblicato in Francia nel 2007, questo volume procede per piccoli episodi raccontando, non in maniera sequenziale ma per suggestioni e ricordi sparsi, la giovinezza tipica di un ragazzo sui trent’anni, tra cartoni animati e merendine consumate sotto il sole della Sicilia. Con un tratto agile e cartoonesco, Algozzino raggiunge una sintesi efficace nel segno e nei testi per raccontare tra poesia e ironia le proprie esperienze. In queste pagine l’autore mostra probabilmente la sua migliore cifra stilistica. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio