BreVisioni

Dragonero – La maledizione di Thule (Stefano Vietti)

Dragonero - La maledizione di Thule (Stefano Vietti) - Dragonero-copertinaDebutto convincente per che, a distanza di due anni dall’esordio della serie a fumetti, si affaccia sulla scena editoriale con il romanzo – La maledizione di Thule, prequel letterario degli albi targati Bonelli.
Sarà piacevole per i fan di Ian Aranill ritrovare lo scout imperiale e tutti gli altri personaggi che dividono la scena della fortunata saga tra le pagine di questo romanzo, adatto ad un pubblico che predilige il fantasy e le storie epiche.
Oltre al protagonista, impegnato nella delicata missione di salvare la reietta Loenia e difendersi dalla ribellione di Caen, ampio spazio è dedicato all’anziano mago Alben (autentico coprotagonista) e all’orco Gmor, valido espediente narrativo per spezzare il ritmo e regalare alla storia dei connotati comedy. A concludere il cast dei protagonisti, la giovane elfa Sera, che si rivela elemento prezioso grazie ai suoi poteri e soprattutto alla sua sensibilità. Temi portanti di questo romanzo sono il viaggio, dentro sé stessi e tra i confini del regno, e le scelte. Talvolta drastiche, come quelle prese, nel corso della narrazione, da Ian, Alben e la reietta Loenia. Molto forte l’influenza di autori come George R.R. Martin cui Vietti sembra ispirarsi, regalando al lettore un buon romanzo che, ormai è ufficiale, farà parte di una nuova saga fantasy tutta italiana col secondo tassello scritto da Luca Enoch.

Abbiamo parlato di:
– La maledizione di Thule

Mondadori, 2014
277 pagine, cartonato, romanzo – 17.00 €
ISBN: 9788804642558

Dragonero - La maledizione di Thule (Stefano Vietti) - Inside-image

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio