Home > BreVisioni > Ultimate Spider-Man #56

Ultimate Spider-Man #56

Ultimate Spider-Man #56 - USM056di e Mark Bagley
Panini Comics, mag. 2008 – 48 pagg. col. spil. – 2,80euro
Se un giorno dovesse venirmi l’insana idea di voler riassumere, un po’ come si faceva alle medie, tutto quello che è successo negli ultimi numeri di Ultimate Spider-Man proposti in Italia, probabilmente l’elaborato sarebbe più lungo della sceneggiatura stessa del buon Brian M. Bendis, tanta è la carne al fuoco, soprattutto nella appena conclusa saga del clone. Non smetteremo mai di dirlo: questa testata è un vero e proprio miracolo editoriale, sia per la freschezza delle storie proposte, sia per l’azzardo, vincente, di voler rittualizzare un immaginario consolidato e assai sfaccettato, come è l’intera carriera editoriale e narrativa di Spiderman. Se da una parte la lettura di queste storie è sempre divertente e avvincente, dall’altra ogni volta rimaniamo meravigliati di come Bendis, coadiuvato da un sempre efficace Mark Bagley, abbia piena padronanza della materia da plasmare e rielaborale, mantenendone intatti i concetti di fondo più azzeccati e cambiandone, invece, tutto cio’ che nelle storie originali non era funzionato al meglio o che oggi sarebbe improponibile o troppo datato. Se consideriamo che queste storie hanno come base delle idee narrative di venti, trenta, quarant’anni fa, è stupefacente come risultino più attuali e fresche di tanti altri comics contemporanei, spacciati come nuovi o innovativi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.