Home > BreVisioni > Venerd

Venerd

di
Panini Comics, 2008 – 320 pagg. b/n bros. – 9,00euro
Da Leo Ortolani sappiamo ormai tutti cosa spettarci: risate grasse, anche grevi, eppure unite a raffinatezza di espressione, con diversi livelli di lettura, oltre a un uso metatestuale del linguaggio fumetto più unico che raro. E tutte le sue qualità sono presenti anche in questa esilarante opera “minore”, di cui il volume è la ristampa integrale. Vorrei soffermarmi proprio sulle caratteristiche editoriali nelle poche righe a mia disposizione: l’operazione proposta con l’Omnibus di Venerdì 12 rappresenta una scelta di marketing che sarebbe bello vedere applicata con lo stesso rapporto qualita’/prezzo ad altri fumetti, di qualunque genere e nazionalita’. In USA è ormai diffuso avere volumoni del genere e poiche’ i fumetti andrebbero letti, prima che collezionati, un’iniziativa a più ampio raggio potrebbe essere l’occasione per rendere accessibile la fruizione di opere storiche a un maggior numero di lettori. (Paolo Garrone)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.