BreVisioni

Hellblazer #5

di e AAVV
, apr. 2008 – 96 pagg. col. bros. – 4,95euro
Nel nuovo numero di Hellblazer (si fa per dire: le storie originali sono del 1988!) seguiamo il fuggitivo Constantine in una comunità di hippy dediti alla magia e ai culti neopagani: neanche a dirlo, ma le cose prenderanno una bruttissima piega. La saga della Macchina della paura si avvia e si sviluppa un po’ faticosamente, impastoiata in troppe ridondanze narrative, ma lascia intravedere una posta in gioco molto alta: la denuncia sociale di Delano è più aspra e più integrata nella trama, anche se talvolta i riferimenti alle Falklands, al nucleare e alla sembrano inseriti un po’ a forza. Vedremo come andrà a finire il mese prossimo. Poco digeribile infine il tratto di Reyner/Buckingham/Hoffman (per non parlare della colorazione), ma non va dimenticato che, nel bene e nel male, questi disegni hanno fatto la storia di un certo periodo della . Prendere o lasciare. (Davide Garassino)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio