Home > BreVisioni > Canari vol. 1: Le lacrime d’oro

Canari vol. 1: Le lacrime d’oro

Canari vol. 1: Le lacrime d'oro - immagine2-4552di Didier Crisse e
, 2007 – 48 pagg. col. cart. – 15,00euro
Un gruppo di amici in vacanza nello Yucatan. Un antico villaggio Maya e i segreti che si nascondono nel vicino lago sacro. Questi due mondi apparentemente distanti sembrano avere qualcosa in comune nell’annunciato protagonista della serie, o almeno uno dei protagonisti, visto che l’onore del titolo va alla bella Canari. Il volume promette molto su di una storia che pero’ è veramente solo all’inizio, e si rivela una lunga, approfondita e appassionante introduzione ai volumi che seguiranno. In questo sta certo il difetto principale: in 48 pagine veniamo a conoscenza delle premesse e poco più, anche se non mancano azione e cambi di scena concitati. Belli i disegni di Meglia, dinamici e moderni; fastidiosa agli inizi la pesante colorazione piena di effetti digitali, che copre più che esaltare il lavoro del disegnatore. Un inizio che lascia ben sperare per una serie d’avventura ed evasione di buona qualita’. (Ettore Gabrielli)

separatorearticolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.