BreVisioni

JSA #2

di e Dale Eaglesham
, feb. 2008 – 48 pagg. col. spil. – 2,95euro
La Justice Society di Johns si conferma una lettura piacevole e intelligente. Sebbene i riferimenti all’ingombrante continuity DC possano rendere apparentemente ostica la lettura ai più giovani, in realtà lo sceneggiatore pesca a piene mani nella storia fittizia dell’universo immaginario più longevo e complesso della storia dei comic riuscendo a rendere tutti i riferimenti perfettamente comprensibili, integrandoli nella narrazione. L’attuale “deus ex machina” della cosmologia DC conferma le sue qualità di sceneggiatore innovativo nel rispetto della tradizione, ottimamente coadiuvato da Dale Eaglesham, che offre tavole molto leggibili, dal layout lineare eseguito con un segno pulito e dettagliato, malgrado alcune pagine sembrino completate con un po’ di fretta. (Paolo Garrone)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio