BreVisioni

Blotch

di Blutch
, Dic. 2007 – 50 pagg. b/n. bros. – 9,90euro
Blotch, il quasi omonimo dell’autore del libro, è un fumettista vignettista (guarda caso!) ed è un tipo proprio particolare. Vive nella Parigi degli anni Trenta, disegna vignette umoristiche per un quotidiano, è un po’ sfigato, ma non lo vuol lasciar intendere. Il rotondo Blotch si atteggia infatti a grande artista e divo, ma ci mette poco a smentirsi con la sua goffaggine, creando situazioni comiche irresistibili. Molto divertenti anche le vignette opera di Blotch, disegnate in uno stile diverso da quello di Blutch molto più rotondo e simile a quello classico del New Yorker, che appaiono sparse per i vari episodi. L’umorismo di Blutch è irriverente, cinico e graffiante come il suo disegno, e non a caso gli è valso il premio come migliori libro umoristico al festival di Angoul

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio