BreVisioni

King of Nekropolis

di
, ott. 2007 – 104 pagg. b/n bros. – 13,50 euro
Lo scenziato informatico Theobald Hall è scomparso e il misterioso Professor Noah affida al detective Ras Casal il compito di ritrovarlo. Così cominciano i guai per il giovane Ras. Detto così niente di più banale ma è sempre una questione di qualita’: non è tanto quello che si dice ma come lo si dice. E’ una questione di qualità e qui c’e’ n’e’ molta e rara. Zezelj ai testi e ai disegni torna ad un tipo di narrazione più classica. Rispetto alle precedenti prove soliste dove la narrazione era più rarefatta per lasciare maggiore spazio alla parte visiva, qui ci troviamo davanti ad un impianto più classico dove la solida narrazione è data con buoni ritmi e accompagnato da ottimi dialoghi. Sorprende quanto un autore solitamente “sperimentale” sia capace di padroneggiare i mezzi narrativi “classici” con tale maestria: questo giallo/noir coinvolge pienamente il lettore nella vicenda pagina per pagina per tutta la storia. La magnificenza delle tavole di Zezelj è la solita, neanche a dirlo, accompagnata stavolta da un netto miglioramento narrativo da cui non possono che trarre vantaggio. Imperdibile.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio