Home > BreVisioni > Lanterna Verde #3

Lanterna Verde #3

Lanterna Verde #3 - immagine2-4203di e
, ott. 2007 – 48 pagg. col. spil. – 2,95euro
Numero piuttosto interlocutorio di Lanterna Verde, questo bimestre, funzionale più all’introduzione di avvenimenti futuri che alle vicende narrate, incentrate sulla prigionia di Hal, Cowgirl e Rocket-Man in un campo di terroristi ceceni. Johns è un abile narratore e anche quando si cimenta con trame banali e scontate riesce comunque a rendere piacevole la lettura; tuttavia la vicenda principale costituisce veramente uno di quei casi in cui il lettore non può fare a meno di fuoriuscire dal gioco dal gioco delle parti proprio del genere e di infastidirsi per le contraddizioni, i nonsensi e tutta quella serie di insulsi personaggi minori di cui spesso si serve il fumetto supereroistico. Assai più interessanti gli spunti disseminati nell’albo, ricco, in effetti, di ribaltamenti di fronte e colpi di scena: il sogno premonitore di Hal e le vicende che esso nasconde, il recupero della testa di Henshaw da parte dei guardiani di OA e le domande sul 52, la fervente attività sul pianeta Qward, nell’universo di antimateria. Il tutto mentre le fazioni reclamanti la testa di Hal sembrano moltiplicarsi esponenzialmente. Piu’ mestiere che maestria, probabilmente; in ogni caso la serie si conferma, anche grazie all’efficace lavoro di Reis, tra le più interessanti del dopo Crisi Infinita. (Mattia Signorini)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.