BreVisioni

Batman e gli Uomini Mostro

di Matt Wagner
Planeta deAgostini, set. 2007 – 144 pagg. col. cart. – 12,95euro
Ecco una bella avventura del Cavaliere oscuro agli inizi della sua carriera di vigilante, ambientata da Matt Wagner (già copertinista di Batman) appena dopo Batman:Year One. Come detto, la storia è molto godibile e presenta un Batman diverso da quello che ci viene mostrato oggi, che guarda ancora alla sua vita privata (Bruce Wayne qui è fidanzato), leggermente meno oscuro di quello odierno. E’ bella l’idea di presentare storie appena successive a Year One e dà anche l’opportunità di sbizzarrirsi con delle chicche assolute, come la creazione della Batmobile o il primo marchingegno creato da Batman per permettere a Jim Gordon di mettersi in contatto con lui. La trama inserisce, oltre ai soliti mafiosi italo-americani che infestano Gotham, anche un nemico storico come Hugo Strange, che vuole vendicarsi attraverso l’ingegneria genetica dei soprusi ricevuti dagli stessi mafiosi che Batman sta cercando di sgominare, creando gli uomini mostro del titolo. Solo Batman riuscirà a neutralizzarli dopo che questi avranno creato scompiglio nella criminalità di Gotham. Apprezzabile davvero il lavoro di Wagner, di cui ora aspettiamo trepidanti la seconda miniserie sul Cavaliere Oscuro. L’opera raccolta in questo volume, pur essendo autoconclusiva, si inserisce in un progetto più ampio, che intende narrare alcune avventure di un Batman più giovane. (Salvatore Cervasio)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio