Home > BreVisioni > Thunderead Underground Falls

Thunderead Underground Falls

Thunderead Underground Falls - immagine2-4038di Joel Orff
Alternative Comics, 2007 – 128 pagg. b/n bros. – 14,95$
Non è una novita’: il fumetto, con il suo mix unico di parole e disegni, con la sua unica capacità di sintesi e la possibilità di utilizzare simboli al posto di concetti o rappresentazioni realistiche, ha un enorme potenziale poetico. Orff, con questa opera triste, dimessa e invernale, mostra parte di questo potenziale per raccontare di un amore fuori tempo massimo e la partenza del protagonista per l’esercito. Lentezza, silenzi, vuoto sono le parole che meglio rappresentano questo lavoro, che termina con un viaggio inutile alla visita delle cascate citate nel titolo, naturalmente chiuse per il rigido inverno. Nella dilatazione degli atti sta la forza di questo racconto, dove ogni azione, essendo l’ultima, assume valore nuovo e straziante. Nella tristezza, la dolcezza di un rapporto impossibile che matura nella consapevolezza della lontananza ormai prossima. Non convince appieno invece la poca naturalezza di alcuni passaggi e la troppa ricerca di quello stesso effetto poetico, che ha un sapore fin troppo decadente-adolescenziale. (Guglielmo Nigro)

separatorearticolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.