Interviste

Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo

La nostra rassegna degli editori protagonisti di 2014 prosegue con l’Editoriale Cosmo.

Cosa significa, per un editore, partecipare e prepararsi per Lucca Comics?
Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo - Erinni-1-cover
Al di là delle ovvie dichiarazioni (non puoi non esserci), per noi è davvero un appuntamento cruciale. Pensa che non solo è la prima volta che partecipiamo a Lucca Comics, ma è anche la prima volta in assoluto che partecipiamo a una fiera vera e propria con uno stand, delle novità, autori, conferenze, eccetera! In questo senso, le difficoltà sono doppie, è tutto nuovo e le aspettative davvero incerte. Tuttavia, i Comics sono un’occasione importantissima per incontrare il pubblico e farci conoscere di persona. Misurarci con l’organizzazione di un evento così complesso dal punto di vista economico e dal punto di vista logistico/organizzativo è una bella sfida per COSMO. Anche se Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo - Winterworld-coversiamo una piccola casa editrice cercheremo di dare un servizio professionale, cercando di creare – grazie alle infrastrutture messe a disposizione dalla fiera – un punto di ritrovo vivace, con incontri, autori, signing, la redazione presente, un po’ di novità e tutto il nostro catalogo arretrati. Lucca Comics è sfidante a 360 gradi ed è un impegno che va affrontato con enorme serietà. Ce la stiamo mettendo tutta per dare ai lettori un servizio all’altezza della manifestazione. Ne approfittiamo anche per ringraziare lo staff di Lucca che, malgrado la nostra giovane età, ha riconosciuto la bontà del nostro progetto editoriale collocandoci già da subito nel padiglione principale al fianco dei maggiori player del mercato fumetti. Aspettiamo tutti gli appassionati allo stand E207 in Piazza Napoleone, quindi.

Diteci uno dei motivi per cui si è felici di partecipare al e quale invece l’aspetto del quale si farebbe volentieri a meno?
Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo - Battaglia_zeroÈ il nostro primo anno quindi ci limitiamo a dire che siamo già felicissimi di aver avuto l’opportunità di partecipare. Lucca Comics & Games è un evento oramai cruciale a livello nazionale e non solo e i grandi gruppi editoriali se ne sono accorti, con investimenti importanti. Poter essere accolti all’interno di questo show, nella piazza oramai storica della parte comics è motivo di grande soddisfazione e gratitudine. So che è triste dirlo proprio in questo momento, ma faremmo a meno della pioggia naturalmente.

Quali sono le novità che voi della Cosmo porterete a Lucca Comics? Ce ne parlate un po’ nel dettaglio?
Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo - 3-Leggende-1-cover-VARPorteremo l’edizione deluxe di MAORI, un libro davvero bello realizzato dallo scrittore Caryl Férey e illustrato da due grandissimi: Giuseppe Camucoli e . Albo in tiratura limitata e stampato in bianco e nero per meglio apprezzare i disegni di Cammo e Lando. Avremo anche la ristampa economica di ERINNI di , una chicca davvero interessante. Stiamo lavorando molto bene con Ade e la sua presenza di fa piacere (ci sarà anche una bella sorpresa, un cadeau per i fan di un amatissimo personaggio e tante novità presentate da Ade e da Alessandro Bocci, guest star d’eccezione). Avremo WINTERWORLD in largo anticipo rispetto all’uscita in edicola, un capolavoro della fantascienza illustrato da Jorge Zaffino atteso da legioni di fan (e di autori i fumetti!). Avremo MADISON, un thriller soprannaturale di Giuseppe Bazzani e Werther dell’Edera, una delle cose migliori realizzate dalla mitica Innocent Victim. Avremo un’edizione variant limitatissima di 3 LEGGENDE 1, con una cover spettavolare realizzata per noi da Paolo Martinello. E infine… ultimo ma non per importanza… porteremo BATTAGLIA ZERO. Il prologo alla nuova miniserie in uscita nel 2015 con anticipazioni, studi, chicche e una storia inedita realizzata dai due creatori del personaggio: e . Costa solo 1 euro, è almeno da provare.

Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo - Madison-coverSiamo ormai quasi a fine anno: anche se l’appuntamento di Lucca Comics e il Natale devono ancora arrivare, che bilancio potete trarre da questo 2014 come casa editrice?
Combattiamo. E’ durissima.

Con che occhi e quali prospettive guardate al 2015?
Con gli occhi della tigre. Andiamo sul ring da totali sfavoriti, ma prima di cadere faremo sputare del sangue a tutti. Siamo consapevoli della difficoltà del mercato. È davvero un periodo notevole, ma ci siamo allenati bene. Con grande umiltà e tanta grinta.

Alle porte di Lucca C&G 2014: 6 domande alla Cosmo - Maori_special_coverDomanda fair-play: se doveste consigliare un fumetto di un’altra casa editrice, quale sarebbe?
È la domanda più difficile. Panini Comics affronta Lucca con una serie di annunci da paura, Star Comics ci ha davvero impressionati per la serie di nuove idee e proposte. Poi c’è Bao che mantiene una qualità impressionante nel suo progetto culturale, Mondadori Comics davvero aggressiva e con idee importanti. Inutile citare SBE che gioca un campionato in un universo diverso dal nostro. Ma come vedi facendo una lista ci si dimentica di un sacco di cose e si rischia sempre di fare torto a qualcuno. Se proprio dobbiamo suggerire qualcosa, noi sosterremo lo speciale “all star” di A panda piace di Giacomo Bevilacqua. Giacomo – come , Leo Ortolani, Cammo e altri ancora – è uno di quelli che ha capito che più gli autori si parlano, discutono, si coalizzano, si promuovono, più possono nascere opportunità editoriali. Questo “movimento”, questo superamento dell’isolamento dell’autore o della divisione in fazioni, è la cosa che ci aiuterà tutti a sprovincializzarci.
E poi segnaliamo The 6th Gun di Renoir. È un titolo che avremmo voluto fare noi, ma l’agente ha scelto altrimenti. Siamo molto invidiosi, quindi lo suggeriamo perché vale per davvero.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio