Mostre e incontri

Festival del Fumetto di Piacenza 2014: “Dylan Dog, Dampyr e altri miti, l’incubo si mostra”

Comunicato Stampa

Il Festival del Fumetto di Piacenza, giunto alla sua seconda edizione, avrà come titolo e tema : “DYLAN DOG, DAMPYR E ALTRI MITI, Festival del Fumetto di Piacenza 2014: "Dylan Dog, Dampyr e altri miti, l'incubo si mostra" - unnamed8L’INCUBO SI MOSTRA”.

Il festival è organizzato dall’associazione culturale ORA PRO COMICS, formta da professionisti del mondo del fumetto e appasionati, che si propone di diffondere e celebrare l’arte del fumetto tramite l’organizzazione di eventi. Il progetto prevede la presenza di ospiti importanti che verranno suddivisi nei primi tre giorni del festival, le giornate sono connotate con titoli che identificano i temi ed i personaggi trattati.

Si inizierà il giorno 6 dicembre con il DYLAN DOG DAY che vedrà la partecipazione di alcuni tra i più prestigiosi autori del famosissimo fumetto di Sergio Bonelli Editore capitanati dal celebre fumettista piacentino Giovanni Freghieri, il più longevo e prolifico disegnatore di Dylan Dog, insignito recentemente del titolo di miglior disegnatore di fumetti italiano, nonché presidente onorario dell’associazione Ora Pro Comics.

Il 7 dicembre si terrà il DAMPYR DAY, altro famoso personaggio Bonelliano che verrà celebrato con la partecipazione di altri noti autori capitanati dal nostro vice presidente Nicola Genzianella, piacentino d’adozione, uno dei maggiori disegnatori della serie, noto anche per produzioni internazionali.

Il giorno 8 dicembre sarà HORROR DAY, una giornata in cui si concentreranno incontri con autori e disegnatori altrettanto importanti che presenteranno altre serie e prodotti a fumetti e non, con tante novità sicuramente interessanti per gli appassionati. Parteciperanno anche altri autori piacentini tra cui Paolo Bisi, Mariano De Biase, Elia Bonetti, Fabiana Trerè e Pietro Gandolfi nonché l’associazione culturale Concorto che curerà la proiezione di una rassegna di contrometraggi a tema. La location principale dell’evento sarà la ex chiesa della S.S. Vergine del Carmelo, già teatro della prima edizione, situata in via Nova a Piacenza, a due passi da Corso Vittoro Emanuele II, arteria commercaile del centro storico cittadino.

L’ingresso sarà libero e gratuito, saranno messi a disposizione del pubblico, presso il bookshop temporaneo allestito per l’occasione, un artbook della mostra ed alcune stampe ad alta qualità di tavole originali realizzate appositamente per la mostra dagli ospiti presenti.

Per ogni informazione o aggiornamento riguardo programma del Festival ed eventi collaterali:
www.festivaldelfumetto.it
www.facebook.com/festivaldelfumettopiacenza

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio