BreVisioni

Thor & i Nuovi Vendicatori #100

di AA VV
Panini Comics, lug. 2007 – 96 pagg. col. spil. – 3,80euro
Ecco un’altra testata supereroistica che varca la soglia del centesimo numero. Purtroppo non è tutto oro quello che luccica, ed in questo caso le storie che compongono l’albo in questione sono tutte appena sufficienti. Partiamo da New Avengers (testi di , disegni di Pasqual Ferry), che si concentra sulla decisione di nella questione Civil War: lo scrittore americano ci propone purtroppo la solita tirata che il personaggio recita ormai in ogni sua apparizione, portando la storia ad essere un nulla di fatto, quasi un fill-in dei più scadenti, se non fosse per il disegno che ne risolleva parzialmente la qualità globale. Si prosegue con un What if?… dedicato a Vendicatori Divisi (storia di Jeff Parker, matite di ) che non ha una vera e propria funzione, e manca clamorosamente l’obiettivo primario, ovvero quello di intrattenere il lettore. Anche per Capitan America (narrato da e tratteggiato da Mike Perkins) la sorte non è migliore, dato che assistiamo da un diverso punto di vista (quello di Sharon Carter) alla reazione del supersoldato all’atto di registrazione dei superumani, vista già in altre due occasioni: narrazione piatta e priva di mordente, espedienti scontati e cambiamenti allo status quo del personaggio pari a zero. In coda all’albo troviamo alcune paginette dedicate a Miss Marvel (di Brian Reed e Roberto De la Torre), che già è monotono di per se’, figuriamoci proposto in questa maniera, che ne spezza l’inesistente ritmo narrativo. (Luca Massari).

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio