Nuove Uscite

Manfont presenta “Agenzia Investigat​iva Carlo Lorenzini” a Lucca Comics & Games 2014

CL_Cover.indd

Comunicato Stampa

Agenzia Investigativa CARLO LORENZINI

I personaggi della letteratura vivono tra noi. Quando si lasciano andare alle proprie esasperate manie, uno di loro ha il compito di sistemare le cose.Manfont presenta "Agenzia Investigat​iva Carlo Lorenzini"  a Lucca Comics & Games 2014 - Carlo-Lorenzini-Cover Ha preso il nome del suo creatore e ha messo su un’agenzia investigativa. Non è più il burattino di legno che tutti conosciamo, ma nemmeno un bambino vero. Adesso è cresciuto!

Questo è il claim del nuovo fumetto proposto dagli autori . A prima impressione parrebbe una detective story, ma quest’etichetta è solo il soprabito fornito dal titolo, sotto cui si cela un moderno fantasy urbano, con poca magia e tante emozioni.

Perché… voi lo ignorate… ma i personaggi della letteratura, quando leggiamo, amiamo, coccoliamo e studiamo un libro, si manifestano nel mondo reale. Possiamo passeggiare per strada e incrociare Sandokan o Sherlock Holmes senza accorgercene… Don Giovanni potrebbe essere quel bel tipo seduto al bancone del bar, e Cthulhu quello sgradevole impiegato dell’I.N.P.S. Ma noi, semplicemente, ignoriamo tutto ciò.

E tutto sarebbe magnifico così… ma i personaggi della letteratura sono spesso vittime delle loro ossessioni e le azioni di qualcuno potrebbero rovinare la vita di tutti. Se Dracula (il personaggio di Stoker) ricadesse nel tunnel dei morsi sul collo, interverrebbe quindi l’incaricato delle Forze dell’Equilibrio, il servo del Tribunale delle Storie, a rimettere a posto tutto e a limitare i danni. Viene chiamato Guardiano e ne è sempre esistito uno! L’attuale è Carlo Lorenzini, al secolo Pinocchio, e la sua agenzia investigativa milanese si occupa di casi strani, dietro i quali si nascondono comportamenti ossessivi di storie incarnate.

Il ricco volume auto-conclusivo di 64 pagine a colori che potrete trovare a Lucca Comics 2014 è interamente scritto da Manfredi Toraldo e presenta due cicli di storie in stretta continuity. Il primo è interamente ambientato nella moderna Milano, teatro abituale del nostro Detective delle Storie. Il secondo ciclo prende un tono più internazionale e si svolge tra Londra e Granada, per concludersi nella magica Torino, con un finale mozzafiato che chiude tutto ciò che è stato narrato fin’ora. Un fumetto zeppo di citazioni, personaggi, libri e luoghi del nostro immaginario… e della nostra infanzia.

Sul fronte grafico, due splendidi team, uno per ogni ciclo di storie. Sul primo hanno lavorato professionisti affermati quali Laura Spianelli (matite e chine) e Davide Amici (colori); sul secondo, giovani leve della Scuola di Comics di Torino estremamente talentuose, ovvero Jacopo Tagliasacchi (matite), Virginia Chiabotti (chine) e Giorgia Lanza (colori). Indispensabile l’aiuto di uno dei pilastri portanti della , Alessandro Alessi Anghini, sul fronte delle chine e del colore. Per concludere, un ospite d’eccezione ha curato la copertina: Elena Casagrande, grande autrice internazionale.

La Manfont vi aspetta quindi a Lucca Comics 2014, padiglione Napoleone, stand Crossover.  Pronta a stupirvi, una volta di più.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio