BreVisioni

The Scribbler

di Daniel Schaffer
, 2006 – 96 pagg. col. bros. – 7,99$
Schaffer è un autore inglese visionario, ricco di influenze e di rimandi ad altri autori e segni. The Scribbler è un racconto denso e claustrofobico, con un sense of humor tutto britannico che esplode in alcuni brevi episodi, forse i più riusciti. Suki, la protagonista, è una ragazza che soffre di schizofrenia. Sottoposta a una cura sperimentale con l’elettroshock, le sue molteplici personalità sembrano ridursi a due, originando un conflitto e un dualismo senza controllo. Un concentrato di intelligenza che purtoppo scivola e si diluisce in un finale avulso, dove il taglio realistico e deviante si perde, per dare spazio a una narrazione quasi supereroistica. Un ribaltamento che toglie enfasi e forza alla narrazione, banalizzando una storia che sembrava avere ben altre premesse. Resta tuttavia la curiosità per un autore che si intuisce di alta caratura, dotato di ottima tecnica fumettistica e visiva (malgrado o grazie all’uso continuo di fotografie e computer) e dalla ricerca creativa ben poco rassicurante. (Guglielmo Nigro)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio