Mostre e incontri

“Un autunno da sfogliare” quest’anno si muove nel segno delle nuvole e del fumetto

Comunicato Stampa

Tantissime iniziative e un omaggio speciale all’universo del fumetto. Quest’anno “Un autunno da sfogliare” si muove nel segno delle ‘nuvole’ e dal 1 ottobre al 27 dicembre offre tante occasioni per conoscere il fantastico mondo dei libri e vivere la realtà delle biblioteche come luoghi vivaci ricchi di sapere e curiosità da scoprire.

L’edizione 2014 viene presentata questa mattina dal presidente della Provincia Lamberto Gestri e dall’assessore alla cultura del Comune di Prato Simone Mangani, insieme al direttore della Lazzerini Franco Neri.

“Un autunno da sfogliare” quest'anno si muove nel segno delle nuvole e del fumetto - ban

Incontri, presentazioni di libri, mostre, conferenze e molteplici occasioni d’intrattenimento per i più piccoli, tra letture animate e laboratori in un programma pieno di sorprese piacevoli che si snoda lungo tre mesi di eventi nelle biblioteche del territorio provinciale. Dal 1 ottobre al 27 dicembre la stagione si accende di colori grazie a “Un autunno da sfogliare”, la rassegna ideata dal Sistema Bibliotecario Provinciale Pratese che vede il sostegno congiunto di Comune e Provincia di Prato, della Regione Toscana e il coordinamento della Biblioteca Lazzerini.

E quest’anno i colori si moltiplicano grazie a uno spazio speciale e scoppiettante dedicato alle Nuvole, tema declinato in tante delle iniziative in programma. A partire dall’universo del fumetto, scelto come luogo d’elezione con i suoi concentrati di strisce, immagini e colori. Ed è con l’omaggio a Mafalda, l’enfant terribile ideata da Quino che quest’anno compie cinquanta anni ed è ancora capace di conquistare i lettori con le sue disarmanti preoccupazioni sull’umanità, che ha inizio il viaggio attraverso le tante sfumature della “nona arte”. Realizzato in collaborazione con l’associazione culturale Più Prato e la libreria specializzata Mondi Paralleli il cammino si articola fra il fumetto d’Avventura e Comico a quello Fantasy e Fantascientifico, fino al fumetto per ragazzi e apre un approfondimento sull’incontro del linguaggio fumettistico con la musica e il cinema.

Fra gli appuntamenti in programma alla Lazzerini ci sono le serate consacrate a due grandi eroi del fumetto d’avventura: Dylan Dog e Zagor illustrati da ospiti d’eccezione provenienti direttamente dallo staff della Sergio Bonelli Editore: Daniele Caluri, Moreno Burattini e Marcello Mangiantini. Ma anche l’universo comico dei personaggi Disney avrà il suo spazio con Luca Boschi e il disegnatore Salvatore Deiana.

“Un autunno da sfogliare” quest'anno si muove nel segno delle nuvole e del fumetto - maf

A Vaiano, viaggi interstellari e battaglie tra draghi e umani saranno protagonisti del ciclo d’incontri dedicato al fantasy e al fantascientifico che vede protagonisti alcuni tra i più grandi artisti italiani del genere, come Franco Brambilla, Lucio Parrillo, Dany Orizio e l’esperto Pier Luigi Gaspa. A Carmignano l’appuntamento è invece con le biografie a fumetti di musicisti dai contorni leggendari: David Bowie, Kurt Cobain e Fred Buscaglione raccontati direttamente dai loro autori e illustratori attraverso tre diversi incontri che vedranno, tra gli altri, la partecipazione del disegnatore pratese Niccolò Storai. E mentre la Biblioteca del Polo Universitario festeggia gli 80 anni di Flash Gordon, a Montemurlo si potrà assistere a Cinema e Nuvole, la rassegna cinematografica che accende i riflettori su fumetti che hanno oltrepassato i confini della carta per raggiungere il grande schermo, fra questi “Sturmtruppen” di Salvatore Samperi.

Ma le Nuvole prevedono anche un Oltre. Accanto al fumetto si potranno trovare gli omaggi della Lazzerini alle figure di Dino Campana e Sibilla Aleramo, Adriano Olivetti, David Foster Wallace; i tributi della Roncioniana ad Atto Vannucci e al musicista pratese Giuseppe Becherini; la mostra di codici e libri liturgici a stampa organizzata dalle Biblioteche diocesane e “Immagini-AMO Prato e le sue piazze” l’allestimento a cura della Biblioteca provinciale di Turismo e Documentazione locale. Tantissimi anche gli incontri per i più piccoli, da Un giorno senza tv: solo nuvole e fantasia delle Biblioteche diocesane a Gli asini volano della Biblioteca del Centro di scienze naturali improntata sulla capacità dei bambini di individuare animali tra batuffoli di nubi.

Insomma il portafoglio di occasioni, pensate per grandi e piccini, è veramente ampio e offre molteplici occasioni per partecipare a una nuova entusiasmante avventura tutta “da leggere”. Le iniziative sono a ingresso libero, per alcune è obbligatoria la prenotazione. Il programma completo è consultabile all’indirizzo www.sistemabibliotecario.prato.it.

Per ulteriori informazioni: 0574 1837845.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio