BreVisioni

Superman #4

Superman #4 - immagine2-4125di AA VV
, set. 2007 – 48 pagg. col. spil. – 2,95euro
I fumetti possono essere anche veicolo di messaggi che esulano dalla mera narrazione di avventure dei personaggi protagonisti, rivolgendosi maggiormente a commentare la vita reale. lo dimostra inscenando una (non troppo sottile) rappresentazione allegorica della paura del paventato disastro ecologico che può distruggere l’ecosistema della Terra, che seppur non del tutto comprovato scientificamente, appartiene in qualche misura al sentimento comune. è in forma superlativa e questa è probabilmente – almeno finora – la sua miglior prova sulle pagine dell’azzurrone. In Action Comics troviamo Richard Donner (affiancato da ) nell’inconsueta veste di sceneggiatore di fumetti. Chi sia Donner e la sua importanza nel mito di Superman mi pare superfluo spiegarlo con poche battute a disposizione: diciamo che al suo esordio parte in grande stile (con una potente autocitazione), con un plot intrigante seppur non sconvolgente. Non sappiamo quanto dipendano da lui le pieghe dell’intreccio e quanto da Johns, al suo fianco forse non solo per scrivere i dialoghi. Ai disegni un grande , cinematografico nel layout delle tavole (soprattutto delle prime) e con un tratto sempre più personale e autonomo da quello del grande padre. (Paolo Garrone)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio