Home > BreVisioni > Il ponte di Nogunri

Il ponte di Nogunri

Chung Eun-yong e Park Kun-woong
, 2006 – 616 pagg. b/n bros. – 29,00euro
Il fumetto di Park Kun-woong, prima parte dell’adattamento del romanzo “Conoscete il nostro dolore?” di Chung Eun-yong (Pulitzer nel 2000), ripercorre un capitolo vergognoso di storia. 1950, l’esercito nord-coreano invade la Corea del Sud. L’esercito americano, alla guida di una forza internazionale, interviene per riportare l’ordine. Durante un ripiegamento, causato da un agguato delle forze nord-coreane travestite da profughi, gli americani incontrano all’altezza del ponte di No Gun Ri 500 sfollati del sud. Sospettando che tra loro si nascondano delle spie, i soldati tengono sotto il fuoco dei fucili e dei mitra questi innocenti per 60 ore, uccidendone oltre 400. Un fatto rimasto per anni sotto silenzio, prima della denuncia dello scrittore. Il fumetto, dipinto su carta di riso con un tratto semplice arricchito dall’effetto del pennello, nasce quindi con lo scopo di ampliare l’informazione su questo fatto, ricostruito grazie alle testimonianze dei sopravvissuti. Un fumetto doloroso, disperato, certamente necessario. La lunghissima e agghiacciante sequenza della carneficina operata dai soldati è una delle più efficaci rappresentazione dell’orrore reale della guerra. (Ettore Gabrielli)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.