Home > BreVisioni > Fantastici Quattro #271

Fantastici Quattro #271

Fantastici Quattro #271 - immagine2-3780di AA VV
Panini Comics, apr. 2007 – 80 pagg. col. spil. – 3,00euro
La serie dei Fantastici Quattro entra nel maxi-evento di Civil War, sottolineando le divisioni interne: la Torcia in coma, la Cosa assalita dai dubbi, Sue che non riesce a penetrare la coltre del silenzio di Reed sui progetti che sta portando avanti assieme a Iron Man. Un numero interlocutorio che, se da una parte approfondisce i lati umani dei personaggi, dall’altro non appare completamente efficace e decisamente poco azzeccato nelle parti più leggere. Non il miglior Straczynski, accompagnato dai buoni disegni di McKone. In She-Hulk, serie molto apprezzata da ambo le parti dell’oceano, assistiamo al matrimonio tra la verde supereroina e il figlio di J.J. Jameson: personalmente, continuo a trovarla una serie con poco mordente e dai disegni mediocri (nonostante l’intervento di ). Infine, inizia la serie dedicata alle avventure “a solo” della Cosa: Slott & Di Vito confezionano una storia leggera e spensierata, divertente anche se senza nessuna pretesa. (Ettore Gabrielli)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.