BreVisioni

Fantastici Quattro #270

Fantastici Quattro #270 - immagine2-3674di AA VV
Panini Comics, apr. 2007 – 80 pagg. col. spil. – 3,00euro
Malgrado la copertina anticipiamo che i collegamenti con Civil War non sono così forti nelle storie dei titolari della testata. Anzi, non ci sono quasi. e Lee Weeks ci raccontano una storia che è quasi un “What if”, un po’ scontata e prevedibile ma gestita con solido mestiere dai due esperti autori. A seguire l’ultimo numero di 4 che , con un pretesto, ripercorre amabilmente la storia del quartetto nei suoi fatti salienti, analizzando le motivazioni che li spingono ad agire. Risultati abbastanza modesti per (testi) e Clay Mann (disegni). Molto divertente l’episodio di She-Hulk, questo sì legato a filo doppio con l’evento Marvel dell’anno. e Paul Smith (gran disegnatore che vorremmo vedere più spesso all’opera) spiegano a modo loro perché l’avvocato Jennifer Walters dovrebbe assumere l’incarico della difesa dei New Warriors sopravvissuti alla strage di Stamford. Ben sviluppato il dilemma interiore che si viene a creare nella supereroina: non vi diciamo qual è per non anticipare troppo, pero’ affermiamo che potrete apprezzare l’abilità con cui Slott riesce a coniugare leggerezza e amletici dubbi del personaggio. Deliziosi i disegni di Smith, malgrado non sia ai suoi massimi livelli realizzando delle tavole di qualità altalenante. (Paolo Garrone)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio