BreVisioni

Manhunter Classic

di e
, 2007 – 96 pagg. col. bros. – 8,95euro
Recupero d’annata (1973) questo della Planeta, a supporto chiaramente della nuova serie regolare distribuita anche in edicola. Va subito chiarito che il personaggio originale e quello proposto ora non hanno assolutamente niente in comune, a tutto merito della storia classica. Goodwin e un giovanissimo Simonson (riconoscibile quasi unicamente per la firma, ma dal tratto ancora acerbo) imbastiscono una storia che, pur con tutte le ingenuità del tempo, risulta ancora avvincente e ben orchestrata. Costretti al tempo a raccontare ogni episodio in sole 12 pagine (in appendice a Detective Comics), e quindi a riempire le tavole di tante vignette e a velocizzare l’azione al massimo, i due autori hanno tratto il massimo da questi limiti, riuscendo in pochi episodi a costruire una miniserie autosufficiente, capace di mescolare avventura, supereroismo, dramma, ironia, leggerezza. I dialoghi e le didascalie, pur dovendo spiegare molto in poco spazio, risultano equilibrate e non appesantiscono la lettura. Una bella sorpresa, un classico che non ti aspetti. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio