BreVisioni

Fables #6 – Terre natie

di Bill Willingham e AA VV
Planeta De Agostini, mar. 2007 – 194 pagg. col. bros. – 12,95euro
Il sesto volume di Fables viene proposto dalla Planeta a poca distanza dai due precedenti. Non c’e’ che dire, è un buon momento per i lettori italiani amanti della bella serie di Willingham. Anche perché in questo tomo, come già preannuncia il titolo “Terre natie”, si scoprono molte delle carte che gli autori tenevano in serbo, a cominciare dall’identità del temibile Avversario. Insomma, un bel colpo di scena, abilmente montato e raccontato, con il solito gradevole mix di citazionismo fiabesco, avventura, dialoghi brillanti. L’apertura del volume spetta invece a “Il sogno di Jack”, divertente excursus hollywoodiano di uno dei protagonisti della serie, due episodi nei quali possiamo apprezzare le piacevoli matite di David Hahn (già visto al lavoro su Bite Club) dare fiato al disegnatore principale Mark Buckingham. Unica pecca per una confezione editoriale di tutto rispetto è il ritrovarsi ogni tanto con qualche balloons in spagnolo o qualche errore di lettering francamente imbarazzante. La via è quella giusta, ma ancora qualcosa deve essere calibrato nel processo redazionale. (Alberto Casiraghi)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio