BreVisioni

L’inverno di Diego. Le quattro stagioni della Resistenza (Baldazzini)

L'inverno di Diego. Le quattro stagioni della Resistenza (Baldazzini) - post-14-1402842672L’inverno di Diego è una storia che mescola fantasia e fatti realmente accaduti, per illustrare un periodo della nostra storia tra i più bui: quello della Repubblica di Salò. Ma non è un semplice trattato storico in forma fumettistica, nonostante la precisione della documentazione e del quadro fornito dall’introduzione. È soprattutto una storia di uomini, delle loro reazioni, di come ci potremmo comportare forse anche noi se costretti alle stesse terribili scelte che dovettero compiere i giovani di quella generazione. Non c’è eroismo ma nemmeno meschinità nel protagonista Diego, che cambierà persino nome a sottolineare la sua evoluzione; c’è umana rabbia e risentimento verso chi lo vuol privare della libertà e lo priva dell’amore appena trovato e subito perso. Già. Perché l’inverno di Diego parla anche d’amore, pur tralasciando volutamente ogni dettaglio erotico. E lo fa magistralmente: una sola lacrima di un uomo vi dirà molto più di quello che potrei tentare di spiegarvi.
L’affresco storico è particolarmente riuscito, oltre che per la solida caratterizzazione dei personaggi, scevra da retorica e qualunquismi, grazie anche ai disegni di , in una mezza tinta efficacissima per questa rappresentazione. Il tutto è valorizzato dalla pregevole edizione, accurata nella stampa e rilegatura, e arricchita da un autorevole saggio dello storico Claudio Silingardi in chiusura.

Abbiamo parlato di:
L’ inverno di Diego. Le quattro stagioni della Resistenza

Edizioni, 2013
94 pagine, brossurato, bicromia – 18,00 €
ISBN: 9788868460006

L'inverno di Diego. Le quattro stagioni della Resistenza (Baldazzini) - BaldazziniResistenza

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio