BreVisioni

Il Giglio Nero – Uomini di altri tempi

di e Ignazio Piacenti
Scuola del fumetto, 2006 – 56 pagg. col. bros. – 18,00euro
Ogni tanto l’editoria italiana sforna qualche bella sorpresa. E’ così per questo Il giglio nero, edito dalla milanese Scuola del fumetto, casa editrice dell’omonima scuola. Un buon fumetto che potremmo incasellare nel genere steampunk, vicino, tanto per capirci, alle ambientazioni de La lega degli straordinari gentlemen, ossia l’Inghilterra dell’epoca vittoriana con tanto di macchinari fantastici e cospirazioni rivoluzionarie. Quello che sorprende di questo volume di quella che pare una serie (che speriamo abbia un seguito) sono i particolari disegni di Ignazio Piacenti, classe 1972 che sebbene non sia al suo esordio assoluto, sembra esser saltato fuori dal nulla. Infatti le tavole dal grande impatto, svelano un disegnatore in possesso di grandi qualità tecniche, che andranno sicuramente affinate, ma che promettono bene per il futuro. Ottima la scelta di disegnare su carta di colore marrone chiaro, che dà quel gusto un po’ retro’ a tutto l’impianto grafico. Un po’ più convenzionale la sceneggiatura di , anche se accattivante e ben condotta. In definitiva, è piacevole sapere che anche da un’editoria un po’ ai margini del mercato nazionale possano uscire prodotti interessanti come questo. Un titolo e due autori da tenere d’occhio. (Alberto Casiraghi)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio