BreVisioni

Punisher Max #6

di AA VV
Panini Comics, gen. 2007 – 176 pagg. col. bros. – 13,00euro
Davvero singolare, questo volume del Punisher. Singolare perché affianca due ottime storie (La Cella e La Tigre, entrambe scritte da , la prima con i disegni di Lewis Larosa e la seguente con quelli di , uno dei pochi disegnatori Golden Age ancora attivi) a due pessime (Rosso Natale di Mark Texeira/Justin Gray, e Coppia di sangue, sempre scritta dai due autori precedenti e disegnata da ). Nella prima storia del volume Ennis riscrive nuovamente l’omicidio da parte di Frank degli assassini della sua famiglia, ma è in The Tiger che lo scrittore nordirlandese dà la sua prova migliore in questa sua gestione del Punitore, con una storia delicata e violenta allo stesso tempo, che narra dell’avvicinamento graduale di un bambino verso i dolori infiniti dell’età adulta, che lo porteranno a compiere scelte radicali e irreversibili. (Luca Massari)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio