Home > BreVisioni > Sabel Tigher

Sabel Tigher

di Hoshino Yukinobu
, 2007 – 260 pagg. b/n bros.- 9,90euro
Sabel Tiger è il titolo del primo racconto dei sette che compongono questa raccolta di Hoshino “2001 Nights” Yukinobu. E’ sempre la fantascienza lo sfondo su cui l’autore innesta le proprie storie e la propria visione ora romantica ora disincantata dell’umanita’. In effetti queste storie non aggiungono altro a quanto già conosciamo dell’autore, ne’ come stile ne’ come tematiche. Alcuni racconti pero’ si elevano quantomeno per i sottintesi che emergono dalla lettura, come in Il pianeta degli unicorni, dove la discesa su di un pianeta nuovo e apparentemente non ostile porta i rapporti tra gli esploratori a scontrarsi in maniera feroce, o in Sergente, con le sue storie di guerre combattute da macchine intelligenti dove l’uomo è diventato l’inutile vestigia dei tempi andati. Il tono spesso retorico e pomposo di Yukinobu va saputo digerire, ma dove riesce a fondersi con una narrazione efficace e con i temi a lui cari, diventa un segno di stile inconfondibile e apprezzabile. (Ettore Gabrielli)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.