BreVisioni

Il nostro gioco – Bokurano #2

di
, 2007 – 224 pagg. b/n bros. – 8.50euro
La premessa è un classico dell’animazione nipponica: quindici ragazzi e ragazze scoprono per caso un laboratorio fantascientifico e vengono incaricati di pilotare a turno un gigantesco robot con il quale difendere la Terra da un’invasione aliena. Su questo meccanismo rodato, l’autore inserisce una piccola ma inquietante variante: il robot si alimenta della forza vitale del suo pilota e al termine di ogni scontro egli muore. Ecco che gli scontri lasciano spazio alle angoscie di questi ragazzi, consci di non poter rinunciare al loro compito perché significherebbe abbandonare la Terra al suo destino e che la loro vita è destinata a finire al prossimo attacco alieno. Il tratto di Kitoh è un po’ grezzo e scarno, ma la lettura lascia una sensazione di oppressione che lascia il segno e coinvolge, nonostante le caratterizzazioni dei ragazzi appaiano piuttosto elementari ma non per questo meno incisive. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio