BreVisioni

Montecristo #1 – Cattive compagnie

di Arkas
, 2006 – 80 pagg. col. bros. – 7,00euro
Dopo la serie di Voli radenti, torna Arkas e il suo humour nerissimo e fulminante. Se nella serie che lo ha fatto conoscere in Italia protagonisti erano due caustici passeri, Montecristo porta alla ribalta l’omonimo e orrido ratto, inquilino di un carcere di massima sicurezza. L’animale è un approfittatore delle altrui debolezze, una viscida e cinica bestiaccia che si spaccia per animale domestico pur di scroccare ai condannati a morte qualcosa di interessante in cambio di un po’ di compagnia. Se la sua vittima principale è un nuovo inquilino condannato a 622 anni di carcere, il topastro ammorba anche altri carcerati tartassandoli con la sua cattiveria fulminante. Strisce divertenti come ci ha abituati l’autore, anche se mediamente questo primo volume sembra meno originale di Voli Radenti; ma, se il riso è terapeutico come si dice, Arkas è sempre un’ottima medicina. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio