BreVisioni

La ragazza senza piedi

di Kaisa Leka
, 2007 – 64 pagg. b/n bros. – 10,00euro
“La ragazza senza piedi” è la vera storia della fumettista, Kaisa Leka, finlandese. Nata con una malformazione alle caviglie che la costringeva a continue cure di antidolorifici, la ragazza decide di porre fine ai suoi problemi e di farsi amputare i piedi per sostituirli con un paio di protesi. Disegnato con uno stile elementare, in cui le persone vengono raffigurate come Topolino o Paperino, tutte uguali tra loro, e raccontato con leggerezza e sincerita’, questo fumetto segue tutte le fasi della scelta di Kaisa e dell’operazione, della successiva riabilitazione fino alla completa padronanza con i suoi nuovi piedi fatti di silicone e ferro. Colpisce il tono con cui l’autrice parla di se’ e della sua esperienza, facendo sembrare tutto semplice e scontato anche quello che semplice non dev’essere stato. Cio’ che ne emerge è la forza e la voglia di vivere di una ragazza e la voglia di raccontare di se’ e, magari, di dare un esempio positivo, autoironico e sincero. “I am not these feet” si legge in copertina, ed è un manifesto programmatico, se vogliamo, di tutta la storia. Uno di quei fumetti che riconciliano con la vita. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio