Home > BreVisioni > Death Note #1

Death Note #1

di e
Panini Comics, ott. 2006 – 208 pagg. b/n bros. – 3,90euro
Immaginate, per un attimo, di poter decidere il momento e le circostanze della morte di qualsiasi persona di cui conosciate il nome ed il volto, semplicemente annotandole su di un comunissimo block notes nero. Come utilizzereste un simile, tremendo potere? Il cinico e annoiato Light Yagami, brillante studente di diciassette anni, non ha dubbi: renderà migliore il mondo, uccidendo, senza lasciar tracce, i peggiori criminali del pianeta. Ma è davvero possibile ottenere il bene attraverso il male? Questo apparente paradosso è il motore narrativo dell’inquietante Death Note, atipico dai toni adulti che in questo primo volume introduce i protagonisti e prepara il terreno per la battaglia di intelletti fra il possessore del quaderno demoniaco e l’enigmatico investigatore incaricato dall’Interpol di fermare le misteriose esecuzioni. La brillante sceneggiatura della Ohba compensa ampiamente alcune ingenuità narrative, e il tratto pulito e glaciale di Takeshi Obata sottolinea la sensazione di rigidità morale che pervade tutta la storia. Grande successo in Giappone, tanto da beneficiare di una recentissima trasposizione animata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.