BreVisioni

Sidooh #1

immagine2-33461

Sidooh #1 - immagine2-3346di
Panini Comics, ott. 2006 – 224 pagg. b/n bros. – 5,00euro
Il confine tra il periodo di chiusura Tokugawa e l’era della riforma Meiji, con il paese colto alla sprovvista dall’arrivo delle navi straniere, contraddistinto dalla consapevolezza dei giapponesi di essere possibile preda del colonialismo europeo e dal fermento politico e intellettuale conseguente. Torna con un’opera di “cappa e spada” a sfondo storico, mescolato all’attualità delle sette religiose che fioriscono in suolo nipponico, riguardo la storia di due orfani alle prese con la durezza di un mondo in pieno cambiamento e il desiderio, anacronistico, di diventare dei forti spadaccini. Crudo nel disegno e nella trama, come tutte le opere di quest’autore giunte nel nostro paese, “Sidooh” paga pegno a “L’immortale” di Samura nella concezione di alcune tavole; forse eccedendo troppo nella violenza e nel sesso fino a sembrare talvolta gratuito, nel probabile intento di soddisfare le richieste dell’editore di Young Jump, rivista per ragazzi che ha ospitato Gantz di Hiroku Oya sulle proprie pagine. Un’opera che potrà interessare gli appassionati dell’autore e forse quelli di “cappa e spada” giapponese che, a giudicare dal primo volume, narra la crescita dei due piccoli protagonisti.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio