BreVisioni

Brendon Speciale #4 – Noi siamo leggenda

di e Giuseppe Ricciardi
, lug. 2006 – 160 pagg. b/n bros. – 4,50euro
Dire che non sono mai stato un fan del personaggio di Chiaverotti è un eufemismo. Tutto quel che ho letto di Brendon mi è sempre parso banale, mal sceneggiato, senza mordente. A salvare il tutto unicamente un parco disegnatori di primo livello, il migliore in casa Bonelli. Se questo speciale conferma in pieno la seconda caratteristica, dalla evocativa copertina agli splendidi disegni di Ricciardi, la sorpresa viene dalla storia. Per quanto la trama centrale sia piuttosto lineare, non manca un colpo di scena finale decisamente azzeccato, e lo sviluppo degli eventi è convincente e appassionante. I personaggi protagonisti, un gruppo di cavalieri di ventura caduti in disgrazia, sono pieni di umanità e la loro lotta contro il gigantesco e cattivissimo (a causa delle angherie subite da piccolo, e qui troviamo una delle banalità della storia) Slaughter Dog è appassionante. In tutto questo Brendon ha un ruolo se non secondario comunque non di primissimo piano. Una gradita sorpresa, quindi, anche se di certo non sufficiente a farmi cambiare idea su questa serie attesa da altre controprove. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio