BreVisioni

Hard Time #1-7

di , Mary Skrenes e Brian Hurtt
, 2006 – 32 pagg. col. spil. – 2,99$ cad.
Ebbene si’, Hard Time non ce l’ha fatta. La seconda serie, prevista in almeno 12 uscite, termina prematuramente con il numero 7. 49 anni dopo scopriamo vita e destini di tutti i numerosi personaggi ai quali la coppia Gerber/Skrenes ha dato vita in quello strano universo che è il carcere. Tante, troppe le informazioni raccolte in un unico numero, necessariamente e imprevedibilmente conclusivo. Peccato, perché la seconda serie si è presentata ancora più ricca e coinvolgente della prima, con gli autori sempre più abili a mutare scenari e temi di numero in numero. Quello che resta è una delle serie più interessanti degli ultimi anni. Da recuperare, leggere e rileggere più e più volte. Aspettando con trepidazione il nuovo lavoro di Gerber. (Guglielmo Nigro)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio