Home > BreVisioni > X-Men #193 – House of M 4 di 4

X-Men #193 – House of M 4 di 4

di AA VV
Panini Comics, lug. 2006 – 80 pagg. col. spil. – 3,00euro
Conclusione tragica per la saga interdimensionale che ha visto il passaggio di consegne tra e Chris Bachalo ai disegni. Ai testi sempre lo stanco Claremont degli ultimi tempi, con molto mestiere ma poche idee nuove. Bachalo dal canto suo non appare in gran forma, anche se alcune tavole sono molto spettacolari, e la narrazione è un po’ confusa. Piu’ interessanti le sceneggiature di Milligan nelle storie che non hanno nulla a che vedere con il mondo alternativo creato da Scarlet. Sebbene appaia trattenuto rispetto al tono caustico cui ci ha abituati, lo scrittore irlandese caratterizza assai bene le psicologie dei personaggi, puntando l’attenzione in questo caso sul difficile rapporto tra Rogue e Gambit, limitato dai poteri della supereroina “sudista”, e sulle intrusioni di sua madre Mystica, anch’essa protagonista della vicende. Efficaci i disegni dello spagnolo Larroca, decisamente a suo agio con le anatomie femminili, molto meno con i primi piani, che peccano a volte di ingenuita’. Chiude l’albo una curiosa storia breve con protagonisti Cannonball e la sua ragazza, Lila Cheney: divertente. (Paolo Garrone)

separatorearticolo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.