Home > BreVisioni > La Perdida

La Perdida

di Jessica Abel
Pantheon Books, mar. 2006 – 272 pagg. b/n bros. – 19,95$
Clara è una giovane ragazza americana in viaggio nel Messico alla ricerca delle proprie radici. Senza quasi rendersene conto, la vacanza di quindici giorni si trasforma in una permanenza prolungata, prima ospite di un ex fidanzato e poi in un piccolo, splendido bilocale. Amante di Frida Kalo, in bilico tra spinte anarcoidi e depressioni borghesi, Clara si troverà suo malgrado invischiata in un tragico rapimento, frutto della povertà e dell’ignoranza. La Abel ci offre una prova matura e convincente, in ottimo equilibrio tra autobiografia e finzione, che dimostra della solidità narrativa raggiunta e dell’abilità di cambiare spesso registro. Un romanzo in grado di emozionare davvero, realizzato in anni di duro lavoro e profonda riflessione sul valore della narrazione a fumetti. Da gustare a lungo, visto che prossimamente la Abel si dedicherà alla letteratura per l’infanzia. (Guglielmo Nigro)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.